Immagine  
"
La parola che dirò la eseguirò

Ezechiele
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  14/11/2010  18:23:03, in Nucleare, letto 12517 volte

Ho ricevuto queste foto che mettono a confronto quelle normali e quelle a raggi infrarossi sul trasporto in treno di scorie nucleari dalla Francia alla Germania, il confronto è impressionante. Il prof Veronesi dovrebbe cominciare con il visionare queste immagini e informarsi su quello che lui definisce essere un sistema nucleare sicuro....

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  17/10/2010  10:48:09, in Nucleare, letto 6784 volte

- Pubblicato da l'Altro quotidiano il  17/10/10

- Pubblicato da Paneacqua il  17/10/10

La latente crisi politica del Governo ha fatto tirare a molti un sospiro di sollievo perché pensavano - purtroppo a torto - che l’avventura nucleare italiana voluta dal Governo Berlusconi fosse ormai in panne.
Questi ottimisti hanno sottovalutato la potenza dell’enorme mole di affari legata agli appalti per la costruzione delle nuove centrali nucleari in Italia. Una “torta” di proporzioni paragonabili solo all’altra follia del ponte di Messina.
Paradossalmente, più le centrali costano più a questa lobby affaristica conviene perché gli appalti sarebbero ancora più lucrosi.
Non a caso i costi per la costruzione delle centrali nucleari vengono calcolati più bassi della realtà. Questo è fumo negli occhi per l’opinione pubblica, a cui viene raccontata la favola dell’abbassamento dei costi dell’energia elettrica che queste centrali garantirebbero...

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  15/10/2010  10:48:09, in Nucleare, letto 6817 volte

- Pubblicato sul quotidiano Terra il 15/10/10

La follia atomica che il Belpaese non vuole
Il Canada ha rinunciato a costruire 2 nuovi reattori Epr che sarebbero costati 16 miliardi di euro. Impianti messi in discussione da 3 Agenzie per la sicurezza. Mentre il nostro governo non esita a escogitare “furbate” per ingannarci

Veronesi, a cui è stato chiesto di presiedere l’Agenzia nazionale, cosa pensa dello studio che denuncia il raddoppio delle leucemie nei bambini che abitano nei pressi degli impianti? Nelle recenti elezioni regionali non un candidato della destra si è pronunciato a favore delle centrali nucleari nel territorio della Regione in cui era candidato

Un costoso studio presentato in pompa magna da Enel a Cernobbio preme sul Governo per accelerare la costruzione delle centrali nucleari. A queste pressioni il governo si mostra sensibile attraverso le dichiarazioni del sottosegretario Saglia, che segue la reintroduzione del nucleare in Italia. Lo studio purtroppo prosegue l’abitudine di fornire conti fasulli sulla costruzione delle centrali, con l’obiettivo di tenere i costi artificialmente bassi per tentare di dimostrarne la convenienza e la diminuzione delle tariffe elettriche. Premesso che una ricerca Usa ritiene che i costi del solare siano ormai paragonabili a quelli del nucleare e che le notizie che compaiono sul web danno conto di continui aumenti dell’elettricità in Francia, malgrado sia il paese più nucleare del mondo...

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  17/09/2010  11:09:51, in Nucleare, letto 6718 volte

- Pubblicato da Rassegna Sindacale il  16/09/10 

NUCLEARE/DOPO CERNOBBIO

Un’alternativa è possibile

L’Enel preme sul governo perché acceleri la costruzione delle centrali. La previsione di 10.000 nuovi posti di lavoro,nulla di paragonabile al risultato che darebbe investire sulle rinnovabili

Alfiero Grandi

Presidente del Comitatonazionale “Sì alle energierinnovabili, no al nucleare”

Un costoso studio presentato in pompa magna dall’Enel a Cernobbio (in occasione del workshop Ambrosetti, dal 3 al 5 settembre) preme sul governo per accelerare la costruzione in Italia delle centrali nucleari. A queste pressioni il governo si mostra sensibile attraverso le dichiarazioni del sottosegretario allo Sviluppo economico Stefano Saglia. Lo studio purtroppo prosegue l’abitudine di fornire conti fasulli, con l’obiettivo di tenere i costi artificialmente bassi, per tentare di dimostrare la convenienza delle centrali e la conseguente diminuzione delle tariffe elettriche. Premesso che una ricerca Usa ritiene che i costi del solare siano ormai paragonabili a quelli del nucleare e che le notizie che compaiono sul web danno conto di continui aumenti dell’elettricità in Francia, malgrado sia il paese più nucleare del mondo, la realizzazione di una centrale Epr (European pressurized reactor), come quelle che l’esecutivo vorrebbe nel nostro paese, oggi è di almeno 8 miliardi di euro, anziché i 5 sbandierati. Questo maggior costo di costruzione basta da solo ad azzerare la promessa di ridurre le tariffe elettriche del 20 per cento. Se poi ai costi di costruzione si sommano i danni all’ambiente e alla salute (non solo nel caso di incidenti, ma anche per il normale funzionamento), i costi di assicurazione, lo smantellamento delle centrali e lo smaltimento delle scorie radioattive, i costi dell’energia elettrica prodotta con il nucleare diventerebbero addirittura più alti di quelli attuali. Non a caso l’Enel ha più volte chiesto garanzie sulle tariffe per l’energia prodotta per almeno 30 anni, a cui vanno aggiunti i costi per l’Agenzia per la sicurezza nucleare e altri più o meno occulti...

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  12/07/2010  10:03:10, in Nucleare, letto 1166 volte

- Pubblicato su www.aprileonline.info e Sinistra Democratica News il 10/07/10

Il timore (fondato) è che il Governo stia lavorando per creare le condizioni per fare di Terna una spa vendibile sul mercato, tutta o in parte. Infatti la tecnica di togliere obblighi pubblici ad una società pubblica in genere è la classica manovra che precede l'offerta al mercato della società, oggi di proprietà del Ministero dell'Economia. Un'Agenzia non si può vendere, una spa sì...

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  16/06/2010  17:38:50, in Nucleare, letto 1263 volte
- Pubblicato da Sinistra Democratica News il 14/06/10

- Pubblicato su www.aprileonline.info il 14/06/10

- Pubblicato da Dazebao  il 14/06/10 

Dopo il referendum del 1987 molti di noi si erano messi il cuore in pace ritenendo - come si è visto purtroppo a torto - che il nucleare come fonte energetica fosse ormai esclusa dal nostro paese.
E’ stato un errore. Il fronte nuclearista culturale, scientifico, economico e più recentemente politico ha lavorato e scavato e alla fine ha colpito facendo approvare nel 2009 una legge impensabile poco più di venti anni fa.
Non è neppure vero che l’opinione pubblica - pur non sempre informata in modo adeguato - sia favorevole al ritorno al nucleare come dimostra il fatto che tutti i candidati della destra alle ultime elezioni regionali hanno detto si al nucleare purchè non nella loro regione e che lo stesso Berlusconi ha preannunciato da Parigi una campagna mediatica per convincere l’opinione pubblica...

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  07/06/2010  09:55:24, in Nucleare, letto 1337 volte

- Pubblicato sul quotidiano L'Unità il 06/06/10

Una legge per puntare su risparmio energetico e rinnovabili.

Non basta la pur indispensabile iniziativa delle forze di opposizione in parlamento. Occorre offrire alle persone uno strumento di condivisione, di mobilitazione per affermare una via energetica alternativa a quella attuale e che il nucleare non solo è sbagliato ma non serve.

Il risparmio energetico è il primo asse della proposta di legge...

Continua a leggere...

 

Il presidente del comitato “SI alle energie rinnovabili No al nucleare”, Alfiero Grandi, ha inviato su mandato dell'Assemblea nazionale del "Comitato SI alle energie rinnovabili NO al nucleare" una lettera ai Presidenti delle 11 Regioni firmatarie del ricorso presso la Corte costituzionale contro la legge 99/2009 (che conferisce delega al Governo per la localizzazione dei siti che ospiteranno le nuove centrali nucleari), invitandoli a promuovere un referendum popolare che abroghi la legge 99/2009 e il collegato decreto legislativo di attuazione emanato l’8 marzo scorso. Nella lettera, Grandi a nome del Comitato apprezza la decisione delle regioni di ricorrere presso la Corte Costituzionale i...

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  18/03/2010  09:05:00, in Nucleare, letto 1089 volte

- Pubblicato sul quotidiano L'Unità il 18/03/10

Una beffa. L’8 marzo - festa delle donne - la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il decreto legislativo con cui il Governo vorrebbe spingere l'Italia nell'avventura nucleare.
Il d.l. attua la legge 99/2009 e tuttavia va oltre in un modo che colpisce.
Questo Governo ha fatto tante chiacchiere sul federalismo ma in realtà ha approvato questo testo senza sottoporlo alle Regioni.
In testa al decreto sta scritto: "Preso atto che la seduta del 27 gennaio 2010 della Conferenza Stato-Regioni non si è tenuta" e prosegue con gli altri passaggi di rito: visto, acquisito, ecc. ...

Continua a leggere...

 
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  06/03/2010  10:24:46, in Nucleare, letto 1150 volte

Pubblicato sul quotidiano Liberazione il 06/03/10

 

L’Italia ha perso il treno del nucleare o ha avuto la fortuna di non prenderlo ?
C‘è chi pensa che con il referendum del 1987 l’Italia abbia perso un treno, anche se deve riconoscere che è stata la conseguenza del voto della grande maggioranza delle italiane e degli italiani.
E’ giusto ironizzare sulla strategia nuclearista del Governo che vorrebbe riprendere il treno (per usare la metafora) del nucleare senza correre tanto forte da recuperare quello che viene ritenuto un ritardo, mettendo quindi in campo una strategia politica complessa, dall’industria all’Università, alla dipendenza per tecnologie e uranio dall’estero. Infatti il Governo ha deciso procedure accentrate per decidere i siti e la loro militarizzazione, come dire con le buone o con le cattive le centrali si faranno. ...

Continua a leggere...

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Iscriviti alla newsletter
 

Cerca per parole chiave
 



Titolo
Atti Ufficiali (2)
Avvisi (2)
Avvisi ai lettori blog (3)
Bologna (3)
Catasto (36)
Contributi al Blog (1)
Diritti (4)
Economia (64)
Finanza (23)
Finanziaria (10)
Fisco (27)
generale (1)
Internazionale (2)
Interviste (12)
Lavoro (32)
Ministero delle Finanze (10)
Nucleare (53)
Ogm (1)
Omeopatia (1)
Pace (1)
Politica (182)
Pubblicazioni (11)
Sondaggio (1)
Tobin tax (12)
Trentin (1)
Welfare (7)

Catalogati per mese:
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018

Ultimi commenti:
Offerta di prestito denaro tra...
14/08/2018  18:23:44
.:: robertasantiago01234@gmail.com
Sono un individuo che aiuta le...
03/08/2018  03:15:20
.:: carmona
Aiuto di finanziamento di pres...
03/08/2018  03:11:13
.:: carmona
Aiuto di finanziamento di pres...
03/08/2018  03:08:50
.:: carmona
Aiuto di finanziamento di pres...
03/08/2018  03:06:22
.:: carmona



Titolo



Ci sono 358 persone collegate