.:: Home Page : Articoli : Stampa
Si della Commissione bilancio al taglio delle tasse per i lavoratori dipendenti.
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  04/12/2007  15:14:20, in Lavoro, letto 1634 volte
Con l’approvazione, in commissione Bilancio, dell’articolo 1 della finanziaria viene confermato e rafforzato il contenuto del comma 4 che impegna, programmaticamente, il governo a utilizzare l’extragettito del 2008 per ridurre la tassazione sui lavoratori dipendenti. La necessità di diminuire il peso fiscale sui lavoratori dipendenti è una richiesta che arriva, non solo dal mondo del lavoro, ma è riconosciuta come tale, in modo corale, anche dal mondo imprenditoriale. Ora, con il testo del comma 4, approvato in Commissione, l’impegno preso al Senato, diventa un vero e proprio fondo che, già da subito, nel 2008, se come è sperabile e probabile, ci saranno le risorse, potrà iniziare a operare la riduzione della pressione fiscale sui lavoratori dipendenti. E’ un impegno forte che sta a significare che il governo comincia a muoversi in questa direzione dal prossimo anno e, dopo il dibattito, prima al Senato e poi alla Camera, diventa un punto che non potrà essere eluso. Del resto la stessa norma, contenuta nella finanziaria di quest’anno, ha consentito di erogare agli incapienti circa 4 miliardi di euro. Un risultato e che è sperabile si possa raggiungere anche nel prossimo anno.