Immagine  
"
Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima.

Albert Einstein
"
 

.:: Home Page
 
.::Pubblicato in data:  20/03/2017 in Politica, letto 191 volte
COMUNICATO STAMPA: […] scarica file in pdf
 

L’arroganza con cui il governo Renzi ha fatto approvare leggi che hanno tolto diritti ai lavoratori, a partire dalla manomissione dell’articolo 18, si è sbriciolata di fronte alla minaccia dei due referendum promossi dalla Cgil e alla concreta possibilità di perderli. Infatti il governo Gentiloni, pur di evitare i due referendum, ha preferito abrogare con decreto tutta la normativa dei voucher e reintrodurre norme che obbligano ad una responsabilità in solido tutti i soggetti imprenditoriali degli appalti. È senza dubbio una svolta importante, sia per l’ammissione di debolezza, sia perché apre la possibilità di invertire la tendenza fin qui prevalente e di rilanciare una strategia di diritti per chi lavora...

Continua a leggere...

 
.::Pubblicato in data:  20/03/2017 in Politica , letto 36 volte
La legge di bilancio 2017, approvata nella fase finale del referendum con fin troppa disattenzione, contiene la norma, ora è entrata in vigore, che offre ai super ricchi residenti all'estero la possibilità di trovare rifugio fiscale in Italia...

Continua a leggere...

 
I risultati del referendum costituzionale continuano ad essere ignorati o sottovalutati dal dibattito politico e partitico, oscurando progressivamente l’alta percentuale di votanti e la vittoria del No.
Perfino tra chi si è dichiarato per il No sembra esserci se non la rimozione come fanno altri, una certa fretta di dimenticare il referendum del 4 dicembre. E’ una pratica pericolosa per la democrazia.
Pericolosa perché se in questa fase di crescente astensione e di disaffezione politica dilagante scarica file in pdf
 
Voto subito o più avanti? Qualunque risposta rischia di schiantarsi sulle convenienze di alcuni partiti. Per evitare questa insidia occorre ripartire dal 4 dicembre, dalla vittoria del No. Il Comitato per il No ha dall’inizio una sua posizione originale, condivisa con il Comitato gemello contro l’Italicum. La campagna referendaria contro le deformazioni della Costituzione faceva […] scarica file in pdf
 
.::Pubblicato in data:  27/01/2017 in Politica, letto 102 volte

Intervento di Alfiero Grandi  - Roma 21 gennaio 2017

Assemblea Nazionale dei Comitati territoriali del No

Dopo la vittoria del Referendum del 4 dicembre 2016 i Comitati restano in campo per attuare la Costituzione

                            link al video su youtube

 
.::Pubblicato in data:  26/01/2017 in Politica, letto 250 volte
E' già stato detto molto sulla vittoria del No - a partire dall'introduzione di Domenico - che non è affatto la vittoria del populismo. Al contrario è un No con molte componenti, diverse tra loro, ma che hanno giudicato inaccettabili la deformazione della Costituzione Renzi-Boschi e insieme l'Italicum. Abbiamo sempre sottolineato che i punti di vista, le motivazioni, gli obiettivi di chi si è schierato per il No non erano coincidenti, ma i referendum debbono decidere se accettare o respingere ed è Renzi che ha cercato il plebiscito su di sé, sul suo governo, sulla sua politica, ha goduto di un appoggio mediatico senza precedenti e malgrado questo ha perso. Anzi come ha detto lui stesso ha straperso. Noi abbiamo rappresentato un punto di vista, quello di una critica forte e netta al merito della deformazione costituzionale renziana e dell'evoluzione centralizzatrice e autoritaria derivante dall'intreccio con l'Italicum, fin troppo simile al porcellum...

Continua a leggere...

 
Abbiamo straperso, giudizio condivisibile di Renzi sulla vittoria del No. La condivisione sul referendum del 4 dicembre finisce qui. Il 70 % di votanti è una partecipazione d'altri tempi e ha smentito la previsione che la crescita dei votanti avrebbe favorito il Si. Inoltre ha reso evidente che i cittadini votano quando pensano di contare nelle decisioni. Il No ha superato i 19 milioni di voti...

Continua a leggere...

 
.::Pubblicato in data:  02/12/2016 in Politica, letto 370 volte
(articolo di Alfiero Grandi Vicepresidente del Comitato per il No)

Ultimi giorni di campagna elettorale, non distrarsi, non allentare l’impegno. Si puo’ vincere ma occorre proseguire fino all’ultimo minuto utile.
Il Comitato per il No noto come quello dei gufi e dei professoroni – prendo a prestito la definizione renziana – ha dall’inizio messo al centro le critiche di merito alle modifiche della Costituzione e alla legge elettorale che ad esse e’ strettamente legata. Questa e’ la nostra originalita’.
Si dice che il referendum è solo sulle modifiche costituzionali. Non è vero...

Continua a leggere...

 
Accozzaglia, questo sarebbe lo schieramento del No. Presidente Mattarella non si dovevano abbassare i toni? Il passato vuole tornare, altra affermazione di Renzi, manca solo la riesumazione del “morto che si mangia il vivo” e il quadro è completo. In difficoltà secondo i sondaggi e con scarsa capacità di convincere sui luminosi destini per l’Italia […] scarica file in pdf
 
Iscriviti alla newsletter
 

Cerca per parole chiave
 



Titolo
Atti Ufficiali (2)
Avvisi (2)
Avvisi ai lettori blog (3)
Bologna (3)
Catasto (36)
Contributi al Blog (1)
Diritti (4)
Economia (64)
Finanza (23)
Finanziaria (10)
Fisco (27)
generale (1)
Internazionale (2)
Interviste (12)
Lavoro (32)
Ministero delle Finanze (10)
Nucleare (53)
Ogm (1)
Omeopatia (1)
Pace (1)
Politica (150)
Poltica (1)
Pubblicazioni (11)
Sondaggio (1)
Tobin tax (12)
Trentin (1)
Welfare (7)

Catalogati per mese:
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017

Ultimi commenti:
Sei un uomo d'affari o una don...
22/04/2017  09:02:58
.:: khalifafinancialcompanieS
Grazie a tutti quelli che hann...
21/04/2017  14:14:32
.:: Raymond Hills
Bisogno Di Prestito URGENTESi ...
18/04/2017  10:53:58
.:: Giovanni
Siamo Christian Organizzazione...
17/04/2017  23:35:23
.:: adams john loan
Per tutti i prestito denaro s...
14/04/2017  10:25:41
.:: Augusto Davila



Titolo



Ci sono 23 persone collegate