.:: Home Page : Articoli : Stampa
TELECOM: grande responsabilitÓ delle banche
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  19/09/2006  13:51:22, in Finanza, letto 1933 volte
Roma, 19 set. - (Adnkronos) - ''Chi ha fatto la scalata all'epoca lo ha fatto chiedendo soldi in prestito alle banche, ottenendoli forse con tanta facilita', pagando un prezzo molto alto quello che gia' altri avevano pagato molto. Il problema di Telecom non e' aver pagato poco, ma aver pagato troppo nella privatizzazione, cioe' aver fatto troppi debiti. Qui c'e' una responsabilita' delle banche: ricevono importanti commissioni e poi magari in un momento successivo premono per rientrare del proprio credito''. Lo ha affermato il sottosegretario all'Economia, Alfiero Grandi nel corso di Miaeconomia, su Sky TG24. Sulla questione dello scorporo della rete di Telecom, Grandi sottolinea come ''esista il problema della rete e questo non riguarda le sorti di Telecom e di Tim. La rete fissa e' da scorporare. Per ora pero' la questione e' aperta e il Governo attende di sapere che cosa vorra' fare il gruppo''. Inoltre, in merito alle indiscrezioni di stampa sulla possibilita' di creare una rete delle reti pubblica per tutti i settori (gas, telefonia, elettricita'), Grandi ha smentito una intenzione in tal senso del Governo e ironizzato: ''non mi risulta che sia un progetto del genere. Non vorrei che ora ci fosse ora un 'complesso Rovati'. Rovati ha mandato un appunto su Telecom e adesso si scopre che viene moltiplicato per n volte''. (Sec-Fin/Pn/Adnkronos) 19-SET-06 20:28