.:: Home Page : Articoli : Stampa
Ringrazio Rutelli per la chiarezza
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  06/03/2007  12:39:58, in Politica, letto 1871 volte
Avevo già avuto modo di essere grato a Rutelli in occasione di una sua intervista dalla quale si era saputo che finalmente sarebbe stato convocato il congresso dei DS, come da tempo chiedeva la sinistra del partito, senza, però, avere risposte chiare. Oggi devo, nuovamente, ringraziare il vicepremier per la sua dichiarazione, al Corriere della sera, nella quale afferma che la Margherita non entrerà mai nel Partito socialista europeo. Nulla di particolarmente nuovo, ma certamente molto più chiaro del solito. Il problema è che i DS stanno discutendo di costruire il partito democratico, e la maggioranza, che propone la scelta, si arrampica sugli specchi, attraverso particelle pronominali diverse, senza chiarire, però, quale sarà il rapporto del nuovo partito con il PSE. Obiettivamente, non si capisce perché si deve costringere a una scelta socialista chi non ne vuole sapere, ma forse il punto vero è che o si decide che i DS escono dal Partito socialista europeo, e questo, sinceramente, non mi pare possibile, oppure il Partito democratico non si può fare perchè non esiste in natura un partito le cui componenti hanno affiliačioni internazionali diverse. Quindi, grazie a Rutelli per la chiarezza di cui anche la maggioranza DS dovrebbe prendere atto riconoscendo, semplicemente, che la proposta che ha fatto al congresso non sta in piedi. Penso, inoltre, che anche la campagna elettorale francese sia destinata, nelle prossime settimane, a offrire una divaricazione ulteriore tra chi appoggia la Royal e chi Bayrou. E allora perseverare nell'errore del partito democratico non sarebbe diabolico ?