Immagine  
"
Che fortuna possedere una grande intelligenza non ti mancano mai le sciocchezze da dire.

Anton Cechov
"
 
.:: Home Page : Articoli
Debito, andremo sotto 100% Bankitalia contribuisca con il suo oro.
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  12/10/2007  08:56:23, in Economia, letto 1537 volte

«II tema del debito pubblico ovviamente c'è, ma non si può negare che il percorso di risanamento intrapreso da questo governo sia in linea con l'obiettivo dichiarato all'Unione europea di arrivare entro la fine della legislatura a un debito sotto la soglia di sicurezza del 100% del Pil». Alfiero Grandi, sottosegretario dall'Economia, esponente di Sinistra democratica, non è per nulla turbato dalle critiche del governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, e del commissario europeo Joaquin Almunia.

Draghi dice la sfida cruciale è abbattere il debito pubblico.

«Io credo che Draghi abbia un problema di cui dovrebbe occuparsi: quello della politica restrittiva della Banca centrale europea che, attraverso il super euro, sta generando problemi di non poco conto tra le aziende che esportano. Sembra che alla Bce, ossessionata dal problema inflazione che peraltro appare ingigantito, non sia interessata alla crescita dell'economia. La Banca d'Italia non ha nulla da dire?»

In attesa dell'eventuale risposta di Draghi, le ripeto la domanda: il governatore dice che sul debito pubblico bisogna fare di più.

«Certo. Più riusciamo ad abbassarlo e meglio è. Ma qui potrebbe dare un contributo la stessa Banca d'Italia. E invece la chiusura di Draghi sull'ipotesi di utilizzare le riserve auree non la trovo convincente. Osservo che Francia e Austria le hanno usate per finanziare grandi programmi di ricerca mentre altri Paesi, come la Spagna, per ridurre il debito. Nessuno pensa a un esproprio, ma le riserve potrebbero contribuire all'abbattimento del debito».

Anche il candidato leader del Partito democratico, Walter Veltroni, vuole aggredire il debito, addirittura con un intervento straordinario.

«Qui vorrei chiarire il senso di ciò che ho detto qualche giorno fa e che è stato male interpretato. Io non guardo con leggerezza al tema del debito pubblico, ma come ha detto il presidente del Consiglio, Romano Prodi, se ammazziamo il Paese, esso non è più in grado di risanare alcunché. Vogliamo fare un'operazione più forte di abbattimento del debito? Va bene, ma dobbiamo dire come. Con operazioni sui cespiti pubblici? Di che natura? Se invece qualcuno pensa di cavarsela dicendo semplicemente che vanno tagliate le spese...». È proprio quello che ha detto Draghi. «Sarebbe fondamentale tagliare la spesa per interessi sul debito, ma qui, appunto la politica degli alti tassi della Bce, non aiuta. Quanto alla spesa sociale, confrontandola con le medie europee, non c'è tanto un problema di tagliarla, quanto di riqualificarla». Per le pensioni spendiamo più degli altri Paesi europei.

«Siamolo 0,7-0,8% sopra il livello della spesa in Germania e Francia. E comunque non ci possono essere grandi margini perché se la popolazione invecchia, è chiaro che cresce anche l'incidenza della spesa previdenziale e di quella sanitaria, quest'ultima comunque sotto la media-Ue».

Scommetto che anche le critiche di Almunia le sembreranno sbagliate.

«La posizione del commissario europeo mi sembra francamente estremista. Lui non può sapere che se facessimo una manovra restrittiva bloccheremmo ciò di cui abbiamo più bisogno: rilanciare la crescita e la fiducia, interrompendo questa autoflagellazione in corso da troppo tempo».

Intervista di Enrico Marro per il Corriere della Sera

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Nessun commento trovato.

Testo (max 2000 caratteri)
Nome
eMail



Scrivi i caratteri che leggi nell'immagine, rispettando le maiuscole


Trattamento dei dati
Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:

    • I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa di questo spazio
    • Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
    • I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione se non quelli specifici di questo sito web.
Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Iscriviti alla newsletter
 

Cerca per parole chiave
 



Titolo
Atti Ufficiali (2)
Avvisi (2)
Avvisi ai lettori blog (3)
Bologna (3)
Catasto (36)
Contributi al Blog (1)
Diritti (4)
Economia (64)
Finanza (23)
Finanziaria (10)
Fisco (27)
generale (1)
Internazionale (2)
Interviste (12)
Lavoro (32)
Ministero delle Finanze (10)
Nucleare (53)
Ogm (1)
Omeopatia (1)
Pace (1)
Politica (187)
Pubblicazioni (11)
Sondaggio (1)
Tobin tax (12)
Trentin (1)
Welfare (7)

Catalogati per mese:
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018

Ultimi commenti:
Sono un prestatore di prestiti...
19/11/2018  16:21:51
.:: ank
Ciao a tuttiofferta di prestit...
19/11/2018  16:14:33
.:: morales
Stai cercando un prestito, un ...
19/11/2018  08:50:49
.:: Smith loan
Sono Sandra, ringrazio LOAN EX...
18/11/2018  13:35:06
.:: fatima
Assistenza finanziaria in 24 o...
18/11/2018  12:15:49
.:: Robine



Titolo



Ci sono 611 persone collegate