Immagine  
"
Il vero guerriero non è chi combatte, perchè nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica se stesso per il bene degli altri. E' suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso e sopratutto dei bambini, il futuro dell'umanità

Toro Seduto
"
 
.:: Home Page : Articoli
Condoni passati, bocciature presenti
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  20/07/2008  14:42:58, in Fisco, letto 1797 volte
La sentenza di oggi giunta da Bruxelles era prevedibile e prevista. Non esiste infatti la possibilità per i singoli stati europei di decidere condoni per l'IVA, che è la tassa europea per eccellenza e che riguarda direttamente la garanzia di una corretta concorrenza nell'area del Vecchio continente. Supponendo che questa notizia fosse nota nel 2003 anche a Tremonti, viene da chiedersi allora perchè il centro-destra prese un provvedimento che era inevitabile venisse messo sotto accusa dall'Unione e ora condannato dalla Corte. La risposta è semplice: perchè il centro-destra ha puntato tutto sui condoni fiscali e sulla cosiddetta finanza creativa e per fare accettare ai contribuenti l'adesione ai condoni non ha trovato di meglio che invogliarli aggiungendo anche quello relativo all'IVA. Il messaggio era chiaro: se anche l'IVA è ricompresa nei condoni, diventa praticamente impossibile trovare le magagne dei contribuenti, come le evasione, le elusioni e quant'altro. Quindi i contribuenti che avevano qualcosa da farsi condonare hanno ricevuto la garanzia che, aderendo, tutto sarebbe stato condonato, senza eccezioni. Quello di Tremonti non è dunque un errore ma un messaggio "promozionale" per l'adesione agli altri condoni. A questo punto si pongono due problemi molto seri. Il primo è che i contribuenti che hanno aderito al condono sono oggi totalmente scoperti di fronte alla legge e agli accertamenti, in quanto il governo ha l'obbligo di accertare la veridicità fiscale ed è del tutto chiaro che, sulla base di questi dati, le Entrate e la Guardia di Finanza non solo dovranno controllare la verità sull'IVA, perchè ormai questo condono non esiste più, ma potranno anche effettuare controlli sui redditi dichiarati dai contribuenti dopo l' "amnistia" tributaria, forti proprio dei dati storici sull'Imposta di valore aggiunto. In altre parole: sollevato con la sentenza della Corte Europea un lembo del tappeto che doveva nascondere tutto, ora si vedrà la posizione dei contribuenti infedeli che, pur restando coperti dai condoni per le materie e i periodi in cui erano in vigore, dovranno dare non poche spiegazioni sulle dichiarazioni successive. Anche gli studi di settore potrebbero essere rivisti sulla base dei nuovi dati accertati. In altre parole questi contribuenti - ancorché non particolarmente leali verso la collettività - dovranno prendersela con un governo che li ha esposti più di prima agli accertamenti fiscali e alle loro conseguenze, mentre i cittadini onesti, per una volta, avranno ragione di sorridere. Il secondo problema è che la sentenza della Corte Europea solleva una questione che oggettivamente non si ferma all'IVA (sulle imposte e tasse nazionali la UE non ha competenze) ma riguarda tutti i condoni. Se un condono sull'IVA compromette la concorrenza europea, anche quello che favorisce chi non ha pagato le imposte dirette è un'alterazione della concorrenza, sia pure solo in Italia. Quindi la sentenza è una critica feroce all'esecutivo dell'epoca e al ministro Tremonti, che aveva impostato tutto sui condoni fiscali, sia perchè ritiene che sia stato alterato un corretto rapporto con il resto dell'Europa, sia perchè è stato preso con le mani nel sacco nell'alterazione della concorrenza nel favore fatto agli evasori. Questo fa risaltare, per differenza positiva, il comportamento del centro-sinistra che, al governo, pose fine all'epoca dei condoni iniziando una fase fiscale in cui si prevedeva che chi non avesse pagato le imposte e le tasse correttamente sarebbe stato perseguito. Una politica che aveva già cominciato a produrre risultati registrando una crescita delle entrate fiscali. Due politiche opposte insomma: i condoni della destra, oggi messi sotto accusa dall'Unione Europea, contro una politica fiscale severa ma equa come quella del governo Prodi.
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Nessun commento trovato.

Testo (max 2000 caratteri)
Nome
eMail



Scrivi i caratteri che leggi nell'immagine, rispettando le maiuscole


Trattamento dei dati
Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:

    • I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa di questo spazio
    • Il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
    • I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione se non quelli specifici di questo sito web.
Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Iscriviti alla newsletter
 

Cerca per parole chiave
 



Titolo
Atti Ufficiali (2)
Avvisi (2)
Avvisi ai lettori blog (3)
Bologna (3)
Catasto (36)
Contributi al Blog (1)
Diritti (4)
Economia (64)
Finanza (23)
Finanziaria (10)
Fisco (27)
generale (1)
Internazionale (2)
Interviste (12)
Lavoro (32)
Ministero delle Finanze (10)
Nucleare (53)
Ogm (1)
Omeopatia (1)
Pace (1)
Politica (218)
Politoca (1)
Pubblicazioni (11)
Sondaggio (1)
Tobin tax (12)
Trentin (1)
Welfare (7)

Catalogati per mese:
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Ultimi commenti:
Ciao !Hai bisogno di un serviz...
16/10/2019  22:55:35
.:: Richard William
Sei interessato a un prestito ...
16/10/2019  04:28:56
.:: Sophie
Il détient des problèmes finan...
15/10/2019  21:36:19
.:: DECASAMarieRose
Tiene problemas financieros o ...
15/10/2019  21:29:41
.:: DECASAMarieRose
BuongiornoSono CLAUDIA SCAVINO...
15/10/2019  11:02:21
.:: claudiascavinoti@gmail.com



Titolo



Ci sono 157 persone collegate