Immagine  
"
Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola. Solo gli imbecilli son sicuri di ciò che dicono.

Voltaire
"
 
.:: Home Page : Articoli
Il Pd deve ritrovare le radici di sinistra per riprendersi dalla sconfitta
.:: Alfiero Grandi Pubblicato in data:  01/10/2022  08:20:56, in Politica, letto 644 volte
(www.editorialedomani.it del 01/10/22)
  • Tutti i disegni politici sono falliti, chi più chi meno. E’ fallita la vocazione maggioritaria e la strumentalizzazione del voto utile del Pd, Il Movimento 5 Stelle ha avuto una buona affermazione, che però è il 40 per cento del 2018 rendendo difficile opporsi da soli, a partire dai punti che gli hanno riportato voti.
  • Il Terzo polo è già diventato quarto e rischia di ridursi a una posizione che dialoga con le destre prima che venga chiesto, Matteo Renzi ha dato disponibilità prima ancora di sapere come Meloni vorrà modificare la Costituzione.
  • Il Pd deve decidere se vuole ritrovare le radici di sinistra, il M5s non deve sottrarsi alle responsabilità, tutte le altre componenti debbono capire che è il momento di costruire una alternativa alla destra

La sconfitta del 25 settembre non è una fatalità. Le destre arrivano al 44 per cento dei voti, ma i parlamentari ottenuti sono il 59 per cento, è il risultato della moltiplicazione maggioritaria della legge elettorale.

Dopo lo scioglimento del parlamento, appelli e iniziative chiarirono che l’unico modo per non regalare una vittoria alle destre era un accordo nei collegi uninominali maggioritari. Inutilmente. Così siamo arrivati al cappotto delle destre nei seggi uninominali della Camera e del Senato.

La legge elettorale Rosatellum premia le coalizioni, vere o finte, basta dichiararsi tali. Le destre hanno presentato una coalizione e hanno fatto man bassa nei collegi uninominali, le “non destre” si sono presentate divise e hanno perso.

Se le destre erano un pericolo, la Costituzione il loro obiettivo e in gioco c’era la collocazione europea dell’Italia era un dovere per tutti trovare un’intesa almeno nell’uninominale che non avrebbe sottratto o aggiunto nulla alle liste nel proporzionale.

La crisi di Draghi non poteva essere un ostacolo insormontabile visto che la sua maggioranza comprendeva la destra.

Ora il disastro è avvenuto e le responsabilità sono evidenti. E’ inevitabile che si pensi a cambiare i dirigenti, ma questo non è il vero problema.

Tutti i disegni politici sono falliti, chi più chi meno. E’ fallita la vocazione maggioritaria e la strumentalizzazione del voto utile del Pd, Il Movimento 5 Stelle ha avuto una buona affermazione, che però è il 40 per cento del 2018 rendendo difficile opporsi da soli, a partire dai punti che gli hanno riportato voti.

Il Terzo polo è già diventato quarto e rischia di ridursi a una posizione che dialoga con le destre prima che venga chiesto, Matteo Renzi ha dato disponibilità prima ancora di sapere come Meloni vorrà modificare la Costituzione.

Sinistra Italiana e Verdi hanno salvato la loro presenza parlamentare ma debbono decidere se e come spendere questo piccolo patrimonio. Le altre, disperse componenti delle sinistre non hanno avuto un risultato elettorale significativo e debbono decidere se hanno ancora qualcosa da dire e come.

Ora le destre rischiano di avere di fronte un campo libero, anziché largo, con un’opposizione litigiosa e incapace di risultati.

O le “non destre” trovano il coraggio di rimettere in fila le priorità, mettendo l’accento sulla pace e sul blocco del riarmo, sull’accelerazione della transizione energetica, scegliendo rinnovabili, idrogeno e investimenti ambientali, sulla difesa dei principi e l’attuazione della Costituzione, sul sostegno al lavoro a tempo indeterminato, con diritti (ripristinando lo statuto), meglio pagato, insieme al salario minimo per legge, sulla lotta alle disuguaglianze con risorse e interventi contro la povertà, ormai a livelli insopportabili, partendo da un no corale all’attacco al reddito di cittadinanza. Dislocare le risorse verso queste priorità anche correggendo punti del Pnrr.

Il Pd deve decidere se vuole ritrovare le radici di sinistra, il M5s non deve sottrarsi alle responsabilità, tutte le altre componenti debbono capire che è il momento di costruire una alternativa alla destra ma per farlo occorre coinvolgere le persone, organizzare movimenti e lotte, preparare energie nuove e queste energie sono nella società ma non si riconoscono nella attuale rappresentanza politica, come dimostrano i 10 punti in più di astensione del 25 settembre.
O si correggono gli errori e si mette in campo un disegno di futuro o le destre governeranno al di là dei contrasti interni.

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
# 1
Con questo messaggio vi faccio l'elogio del Sig. Virgolino Claudio, che mi ha aiutato ad ottenere un prestito di 50.000€. Mi chiamo Massimo Olati, sono italiano, mi sono imbattuto nella testimonianza di un signore che ne parlava su Internet. All'inizio non ci credevo, ma in sole 72 ore ho ottenuto il prestito come previsto. Sono molto felice di incontrare il signor Virgolino Claudio, motivo per cui testimonio oggi. Se hai bisogno di un prestito tra privati senza una banca per alleviare il tuo dolore o realizzare i tuoi progetti, non esitare a contattare il signor Virgolino Claudio, risponde a messaggi molto veloci, servizio veloce e molto affidabile. Lascio il suo contatto qui sotto. E-mail : virgolinoclaudio7@gmail.com
.::  massimo olati  inviato il 28/11/2022 @ 18:00:15
Testo (max 2000 caratteri)
Nome
eMail



Scrivi i caratteri che leggi nell'immagine, rispettando le maiuscole


Trattamento dei dati
Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarā improntato ai principi di correttezza, liceitā e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n.196/2003, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni:

    • I dati da Lei forniti verranno trattati esclusivamente per finalitā concernenti l'attivitā informativa di questo spazio
    • Il conferimento dei dati č facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza.
    • I dati da Lei forniti non saranno oggetto di diffusione se non quelli specifici di questo sito web.
Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Iscriviti alla newsletter
 

Cerca per parole chiave
 



Titolo
Ambiente (1)
Atti Ufficiali (2)
Avvisi (3)
Avvisi ai lettori blog (3)
Bologna (3)
Catasto (36)
Contributi al Blog (1)
Diritti (4)
Economia (64)
Energia e ambiente (1)
Finanza (23)
Finanziaria (10)
Fisco (27)
generale (3)
Internazionale (2)
Interviste (12)
Lavoro (32)
Ministero delle Finanze (10)
Nucleare (58)
Ogm (1)
Omeopatia (2)
Pace (1)
Politica (367)
Pubblicazioni (13)
Sondaggio (1)
Tobin tax (12)
Trentin (1)
Welfare (7)

Catalogati per mese:
Agosto 2005
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020
Giugno 2020
Luglio 2020
Agosto 2020
Settembre 2020
Ottobre 2020
Novembre 2020
Dicembre 2020
Gennaio 2021
Febbraio 2021
Marzo 2021
Aprile 2021
Maggio 2021
Giugno 2021
Luglio 2021
Agosto 2021
Settembre 2021
Ottobre 2021
Novembre 2021
Dicembre 2021
Gennaio 2022
Febbraio 2022
Marzo 2022
Aprile 2022
Maggio 2022
Giugno 2022
Luglio 2022
Agosto 2022
Settembre 2022
Ottobre 2022
Novembre 2022
Dicembre 2022
Gennaio 2023

Ultimi commenti:
Con questo messaggio vi faccio...
28/11/2022  18:04:56
.:: massimo
Con questo messaggio vi faccio...
28/11/2022  18:00:15
.:: massimo olati
Con questo messaggio vi faccio...
28/11/2022  17:58:53
.:: massimo
Con questo messaggio vi faccio...
28/11/2022  17:56:18
.:: olati
Con questo messaggio vi faccio...
28/11/2022  17:51:12
.:: massimo olati



Titolo



Ci sono 2421 persone collegate